dal 26 al 29 giugno 2013 un fantastico trekking
nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Castelluccio tra Natura
e Magia
 con Piedi in cammino

L’imponente struttura rocciosa dei Monti Sibillini, che forma lo spartiacque tra i versanti adriatico e tirrenico nell’Appennino umbro-marchigiano, racchiude un complesso e affascinante universo dove aleggia un velo di leggenda ereditata dal passato. Andremo sulle cime, in ambiente montano severo e suggestivo vicini solo all’aquila reale che nidifica indisturbata nel Parco. Questo trekking può offrire forti emozioni sia da un punto di vista naturalistico che storico,una natura intrinseca ed ancora selvaggia ma necessariamente legata, in passato ed oggi, alle attività dell’uomo è indicato per escursionisti esperti. La progressione avviene a volte su pietraie, i percorsi delle singole tappe possono presentare tratti esposti, che necessitano per essere superati di buona tecnica e sicurezza. Le ore di cammino per coprire le singole tappe necessitano di un notevole impegno fisico. I sentieri sono segnalati sulle mappe ed in parte sul territorio ma accompagnati da una guida potrete in tutta sicurezza esplorare questi magici territori! E per chi vuole un giorno in più per godersi la Festa della Fiorita!

PROGRAMMA

mercoledì 26 giugno

Viaggio con auto proprie e ritrovo alle ore 10.00 a Norcia (PG). Spostamento in auto (20 km).

Trekking: Sentiero Italia: Costa Precino (m 1539), Poggio di Croce (m 1833), Coste le Prata (m 1850), Castelluccio (m 1452)
– pranzo al sacco
Sistemazione all’Hotel Guerrin Meschino in mezza pensione.

Quota di Partenza: 1530 m
Quota di Arrivo: 1452 m
Dislivello salita: 446 m
Dislivello discesa: 506 m
Ore di cammino effettive senza sosta: 04:00

Visita di Castelluccio

giovedì 27 giugno

Colazione.

Trekking: Rif. Ghezzi (m 1547), Forca Viola (m 1936), Cima del Redentore (m 2448), Rif. Zilioli (m 2240), Lago di Pilato (m 1950), Foce (m 945)

Se le condizioni meteo non sono buone, in alternativa si farà una deviazione da Forca Viola direttamente verso il Lago di Pilato. Con giornate limpide, si vedono bene il Conero a nord, i Monti della Laga, il Gran Sasso e la Majella a sud.

Giro impegnativo con alcuni passaggi su roccette non adatto a chi non ha esperienza.
– pranzo al sacco
Sistemazione al rifugio Taverna della Montagna in mezza pensione.

Quota di Partenza: 1452 m
Quota di Arrivo: 945 m
Dislivello salita: 1130 m
Dislivello discesa: 1637 m
Ore di cammino effettive senza sosta: 09:00

venerdì 28 giugno

Colazione.

Trekking: Fossa medica (m 1647), Passo M. Banditello (m 1823), M. Torrone (m 2117), M. Vettore (m 2476), Rif. Zilioli (m 2240), M. Vettoretto (m. 2052), Forca di Presta (m. 1534), Rif. Degli Alpini (m. 1574)

Se le condizioni meteo non sono buone, in alternativa si farà una deviazione dal Passo M. Banditello fino a Colle.
– pranzo al sacco
Sistemazione al rifugio degli Alpini in mezza pensione.

Quota di Partenza: 945 m
Quota di Arrivo: 1574 m
Dislivello salita: 1571 m
Dislivello discesa: 942 m
Ore di cammino effettive senza sosta: 07:30

sabato 29 giugno

Colazione.

Trekking: M. Pellicciara (m 1687), M. Macchialta (m 1751), C.le le Cese (m 1500), Rif. Perugia (m. 1506)

– pranzo al Rif. Perugia

Quota di Partenza: 1574 m
Quota di Arrivo: 1506 m
Dislivello salita: 207 m
Dislivello discesa: 271 m
Ore di cammino effettive senza sosta: 03:00

nel pomeriggio trasferimento a Norcia con visita della città e degustazione prodotti tipici.

i trekking di Piedi in cammino  Associazione di Promozione Sociale

Categoria: Grandi Trekking
Durata totale: 4 giorni
Giorni di Trekking: 4
Periodo: dal 26 al 29 giugno 2013
Difficoltà: Impegnativo ( EE ) riservato ad escursionisti esperti con pratica di trekking di più giorni
Sviluppo percorso: ad anello
Dislivello medio: 900 m
Tappa media: 6 ore (di cammino escluse le soste)
Pernottamento: in strutture alberghiere e rifugi
Partecipanti: minimo 6 massimo 15
Guida: Michele Colombini

Quota: 120,00 € + 20,00 € iscrizione
la quota comprende: servizio Guida Ambientale Escursionistica; iscrizione associativa Piedi in cammino/Federazione Italiana Escursionismo FIE; assicurazione RCT/infortuni valida solo per soci. Ai soci F.I.E. ed E.R.A. (European Ramblers Associations) non è richiesta la quota d’iscrizione.

Spese previste: 200 ,00 € ca. (cibo e pernottamento, da portarsi con se)

chiusura prenotazioni entro il 10 giugno 2013

PRENOTA QUI

[youtube zWy7CS4M1Io]

[youtube K05Zw3a5RTE]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.