Cephalanthera rubraPianta 15-60 cm Fusto esile, pubescente Foglie distanziate, abbraccianti, oblungo-lanceolate, acute all’apice Infiorescenza lassa, allungata, di 3-15(20) fiori Brattee strette ed acute, più lunghe dell’ovario Sepali lanceolati, pubescenti all’esterno, porporini; i laterali divergenti, il mediano diretto in avanti Petali simili ai sepali, in avanti, apice verso l’esterno Labello lungo come i sepali; ipochilo rosa, concavo; epichilo biancastro, più lungo, con creste longitudinali giallognole e apice porpora, acuto Ovario subcilindrico privo di peduncolo

Periodo di fioritura Dalla fine di maggio alla fine di luglio
Habitat Margini di bosco, pinete costiere, cespuglieti, fino a 1800 m, soprattutto su suolo calcareo
Status e conservazione In tutte le regioni ma meno frequente al sud

Torna all’elenco delle Orchidee spontanee del Monte Pisano

Cephalanthera rubra areale

Cephalanthera rubra (L.) L.C. Rich.
Monte Pisano (Del Prete et al., 1990); Pisa (PI-HB Pellegrini); Volterra (Neri, 1894; Foggi et al., 2000); Monterufoli-Caselli (Selvi & Bettini, 2004)
Eurasiat.; G rhiz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.