mirteto-si-mostra-esposizione-fotografica-itinerantePiedi in Cammino Associazione di Promozione Sociale è lieta di invitarvi a “Mirteto si mostra”, esposizione fotografica itinerante:

Dopo 3 anni la nostra mostra riprende il cammino e si sposterà ovunque sia richiesta. Il calendario è in continuo aggiornamento. Hai un locale, un magazzino, un bar … aperto al pubblico e sei interessato ad esporre la mostra? Contattaci !

dal 14 al 28 SETTEMBRE 2016 c/o Spaziobono19
il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15:30 alle ore 19:00
in Piazza Sant’Omobono 19 – Pisa

cell. 392 9589717 email: spaziobono19@gmail.com

Michele Colombini Presidente di Piedi in Cammino APS sarà presente
mercoledì 14 settembre dalle ore 18:30 alle ore 20:00
per parlare di Mirteto con tutti gli ospiti.
In questa occasione Spaziobono19 rimarrà aperto fino alle ore 23:30

“Mirteto si mostra” è stata esposta alla Festa della Rocca di Ripafratta (PI), c/o Agripub Casa dell’Orzo di Castagneto Carducci (LI), c/o Casa Gentili a Vecchiano (PI), c/o Hotel Helvetia di Pisa (PI), c/o Il Rio di Vorno a Vorno (LU), c/o il Centro Visite Monte Castellare ad Asciano (PI) e a Mirteto.

Pieve di Santa Maria a Mirteto – Asciano (Pisa)

Collocato su un ripiano del monte Conserva, il complesso monastico è inserito nell’area naturale protetta di interesse locale A.n.p.i.l.-Valle delle Fonti.

Arrivati al Cisternone, da cui parte l’acquedotto mediceo che giunge fino a Pisa, si sale a Mirteto attraverso una mulattiera immersa nella natura e costeggiata dai ruscelli che scendono dal monte.

Le strutture originali attuali risalgono al XII secolo, quando in questa località si insediarono i monaci cistercensi. Di questa fase rimangono la chiesa, il dormitorio e la fontana.

L’intero complesso risulta in avanzato stato di degrado, merita comunque una visita per apprezzare sia il contesto naturalistico entro cui è inserito, sia le caratteristiche architettoniche con cui è stato realizzato. Puoi trovare maggiori informazioni su Mirteto sul sito di Itinera Romanica, itinerari e rete del romanico in Corsica, Sardegna, Toscana.

A Mirteto si accede esclusivamente a piedi !

Seguendo il sentiero RET* n. 119 dalla Chiesa di Asciano (PI) si va verso destra alla Villa Borri e alla Loc. Il Prato (Via Barachini) fino a raggiungere l’ingresso dell’ANPIL Valle delle Fonti . Il sentiero ora corre sulla volta in mattoni della vecchia condotta, fino al rinascimentale Cisternone dell’Acquedotto Mediceo. A sinistra ponticello e sentiero RET n. 121 per l’insediamento di Mirteto risalente al XI sec.

* Rete Escursionistica Toscana 

Per gentile concessione del Laboratorio Fotografico del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università degli Studi di Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.