Neotinea maculataPianta 10-30 cm Infiorescenza da ovata a cilindrica, densa, unilaterale, di fiori piccoli Foglie con sfumature violacee, talvolta maculate, le inferiori larghe, oblunghe, divergenti, le superiori più strette, acute, erette, guainanti Brattee membranacee, lanceolate, acute, più corte dell’ovario Sepali ovato-lanceolati, con strie porporine, in un casco Petali lineari, più piccoli dei sepali che li celano Labello trilobato, lungo come i sepali, biancastro, con macchie porporine alla base; lobi laterali lineari; il mediano più lungo, nastriforme, con apice bifido o denticolato Sprone conico (1-2 mm)

Periodo di fioritura Da metà marzo a metà giugno
Habitat Cespuglieti, boschi aperti, pinete, garighe, fino a 1500 m

Torna all’elenco delle Orchidee spontanee del Monte Pisano

Neotinea maculata areale

Neotinea maculata (Desf.) Stearn
S. Rossore (Corti, 1955; Garbari, 2000); Monte Pisano (Del Prete et al., 1990)
Stenomedit.; G bulb
Neotinea intacta (Lk.) Rchb. f. (Corti, 1955).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.