Ophrys apiferaPianta 15-50 cm Foglie basali da ovato-lanceolate ad oblunghe, le superiori avvolgenti Infiorescenza lassa di 3-12(15) fiori Brattee ovato-lanceolate, più lunghe dell’ovario Sepali grandi, da bianchi a viola con una nervatura, oblunghi, ottusi, i laterali divergenti, il mediano all’indietro Petali corti, da lineari a triangolari, pubescenti, rosei o verdastri Labello trilobato, lobi laterali con due gibbosità vil- lose; il mediano emisferico, peloso, bruno, giallastro al margine, appendice triangolare; disegno variabile: un’area basale rossastra, lucida, ovata, contornata da fasce alterne gialle e violacee Colonna ad angolo retto con un apice allungato e sigmoide Sprone assente

Periodo di fioritura Da metà aprile a metà luglio
Habitat Pascoli, garighe, cespuglieti e boschi luminosi, fino a 1400 m, su suoli calcarei

Torna all’elenco delle Orchidee spontanee del Monte Pisano

Ophrys apifera areale

Ophrys apifera Hudson
Monte Pisano (Caruel, 1860; Del Prete et al., 1990); Bosco dell’Ulivo (Coaro, 1987); Monterufoli-Caselli (Selvi & Bettini, 2004)
Eurimedit.; G bulb
– Ophrys aracnites Host (Caruel, 1860).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.