Orchis masculaPianta 20-50(60) cm Fusto porporino in alto Foglie basali oblungo- lanceolate, punteggiate alla base; le altre più strette ed appuntite, avvolgenti Infiorescenza cilindrica, densa, di fiori grandi dal porporino al malva Brattee violacee, lanceolate, acute, lunghe come l’ovario Sepali ovato-lanceolati, i laterali eretti, il mediano in avanti Petali conniventi, più corti dei sepali Labello trilobato, più lungo degli altri pezzi fiorali, più chiaro al centro, maculato, lobo mediano più lungo, apice inciso o denticolato all’apice. Sprone cilindrico, ingrossato all’apice, lungo come l’ovario, orizzontale

Periodo di fioritura Da metà aprile a fine giugno.
Habitat Prati, pascoli montani, boschi radi, fino a 2570 m, su suoli calcarei o neutri. 

Torna all’elenco delle Orchidee spontanee del Monte Pisano

Orchis mascula areale

Orchis mascula L.
Monte Pisano (Caruel, 1860; Del Prete et al., 1990); Pisa (Savi, 1798); Monterufoli-Caselli (Selvi & Bettini, 2004) Europeo-Caucas.; G bulb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.