Platanthera bifoliaPianta 20-60 cm, esile Fusto angoloso Foglie alla base 2(-3), grandi, oblungo-lanceolate o ellittiche, ristrette alla base, apice ottuso; le altre piccole, strette ed appuntite Infiorescenza cilindrica, lassa Brattee lanceolate, lunghe come l’ovario Sepali biancastri, i laterali divergenti, lanceolati, apice ottuso, il mediano retto, più largo, apice arrotondato Petali biancastri, stretti, lanceolati, ottusi, lunghi come il sepalo mediano Labello lineare, più lungo dei sepali laterali, bianca- stro o verdastro, più chiaro alla base, apice arrotondato Sprone sottile, chiaro, fino a 2 volte più lungo dell’ovario

Periodo di fioritura Da aprile a giugno (fino a metà luglio al nord)
Habitat Boschi aperti, cespuglieti, radure e pascoli, su suolo umido o asciutto, fino a 2400 m
Status e conservazione Più rara al sud

Torna all’elenco delle Orchidee spontanee del Monte Pisano

Platanthera bifolia areale

Platanthera bifolia (L.) Rchb.
Monte Pisano (Caruel, 1860; Del Prete et al., 1990); San Giuliano (Santi, 1789); Monterufoli-Caselli (Selvi & Bettini, 2004)
Paleotemp.; G bulb
– Orchis bifolia (Santi, 1789).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.